VISION



vision

Restituire dignità e una speranza/possibilità di vita dignitosa agli invisibili affinché possano affermare ed esprimere il proprio diritto di essere uomo.
Dare voce agli invisibili, a coloro che affollano le periferie sociali ed economiche della grande metropoli globale, coloro che non hanno mezzi e strumenti per farsi ascoltare, coloro che rischiano di essere schiacciati o semplicemente annullati nell’omologazione culturale ed economica dilagante.
Ogni forma di emarginazione impoverisce il cuore della società e la rende incapace di comunicare, di evolversi attraverso il confronto, di arricchirsi, di mantenere una coscienza critica protesa al futuro. Gli esclusi sono espressione di quel che non comprendiamo e che mette a nudo le nostre più profonde debolezze.
È una scelta di creatività quella di cui ha bisogno la nostra società, una scelta di apertura per riportare l’uomo e la sua unicità universale al centro della Società, una scelta che considera il diverso come portatore sano di nuove prospettive di osservazione della realtà non più legate a stereotipi consumistici ma alla sostanza umana delle persone, all’energia dei loro sogni, alla forza delle loro speranze.