visit this site right here wap tamil
Lime Torrent
torrents tracker

Dopo-Ciclone: sfruttamento sessuale in cambio di cibo

Cyclone-Kenneth-copy

Donne vittime del ciclone, costrette a barattare sesso in cambio di un po’ di cibo.

Le autorità del Mozambico dovrebbero indagare con urgenza ed eventualmente perseguire con fermezza il, per ora, supposto sfruttamento sessuale delle vittime del Cyclone Idai da parte di funzionari locali, ha dichiarato “Human Rights Watch”, in seguito a segnalazioni a loro pervenute. La fame e la distruzione causate dal ciclone hanno lasciato centinaia di migliaia di donne vulnerabili agli abusi.
Vittime, residenti e operatori umanitari hanno riferito a Human Rights Watch che i leader delle comunità locali, alcuni dei quali legati al partito Frelimo al governo, hanno chiesto denaro alle persone colpite dal ciclone per includere i loro nomi nella lista di distribuzione degli aiuti. In alcuni casi, secondo le denunce pervenute le donne prive di mezzi per pagare la corruzione sono state costrette a fare sesso con i leader locali in cambio di una borsa di riso.
“Lo sfruttamento sessuale delle donne vittime del ciclone IDAI che lottano per sfamare le loro famiglie è disgustoso e crudele e dovrebbe essere immediatamente interrotto”, ha dichiarato Dewa Mavhinga, direttore per l’Africa del Sud di Human Rights Watch. “Le autorità dovrebbero prontamente indagare sulle denunce di donne costrette a scambiare sesso con il cibo e punire in modo severo chiunque utilizzi la loro posizione di potere per sfruttare e abusare delle donne”.

images11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *